07/11/12

Appunti da Lucca Comic & Games 2012 part 2

Anche quest'anno si è chiusa l'avventura dei fumetti al Chianti.
Il benvenuto a Lucca mi è giunto da questa capa di morto immersa nella selva dirimpetto all'hotel Villa Principessa. Albergo di lusso per artisti di lusso :) 
...ed ecco lo stand de La Repubblica XL dove eravamo ospiti io e i miei compagni di merende (più aperitivi direi) Alberto CorradiMassimo Giacon, Ale Giorgini, Maicol e Mirco e Tuono Pettinato (di Tuono avevamo solo la barba, ma intinta nella china vi ha elargito disegni bellissimi lo stesso!). 
Nostri graditissimi ospiti erano Simone Legno, creatore del pluri-famoso brand TOKIDOKI, Tanino Liberatore e Zerocalcare, e forse per questo - malgrado fossimo in un angolo sperduto della cittadina del Puccini - c'era sempre pienone allo stand...
Qua sotto Simone Legno dedica e disegna per il pubblico...
...mentre Macaco si prende gioco di lui
I miei due figliocci terribili Macaco & Piteco si fanno immortalare a fianco al guru della moda Karl Lagerfeld (reinterpretato da tokidoki):

Massimo Giacon si fa sorprendere mentre copia Macaco
E allora io mi pirato Bogie (ahr ahr!)
...e tutti VOI? Immancabili, come sempre. 
E - come sempre - infinite grazie per essere venuti a trovarci.
ECCOVI QUA:









Voglio dire ancora GRAZIE al grandissimo Simone...
a tutta la redazione di XL, a Emanuele Martorelli e...
...a Vanni per essere passati a trovarci, a Umberto con Michele e Alessia idem:
...ma anche a Daniele di Soup In Town (vedi Appunti #1) e a Renato della deliziosa enoteca all'angolo, e a tutti coloro che ci hanno fatto usare le loro toilette, già segnate dal passaggio di Hulk, Chewbecca, La Cosa, e altri energumeni in modalità svuotavescica...
E non ci sono abbastanza GRAZIE per il nostro immenso Giorgio (Mondopop)!!!
Infine l'ultimo giorno di convention, dopo decine e decine di disegni sfornati, il minimo che può accaderti è assomigliare ai tuoi personaggi...

...mentre il sonno regna e ci invecchia di 10 anni, vedi Simone (tokidoki), Serena (Mondopop) e me in questa devastante testimonianza della chiusura...
Alla prossima tappa del Diavù Tour!
(uhm...direi al Medimex di Bari tra soli venti giorni circa...)